Cannaiola comune Acrocephalus scirpaceus (Hermann, 1804)
Uccello di piccole dimensioni appartenente all'ordine dei Passeriformi.
Dimensioni. Lunghezza 13-13,8 cm, apertura alare 19-21 cm
Aspetto. Adulti e giovani sono tra di loro indistinguibili in natura. Ha le parti superiori marroni con un lieve sopracciglio bianco e le parti inferiori con gola bianca e fianchi sfumati di marrone chiaro / ocra (nella sottospecie scirpaceus) e quasi bianche  (nella sottospecie fuscus). Il becco piuttosto allungato con la parte inferiore marrone chiaro / arancione. Zampi marrone.
Nidificazione. Nidifica generalmente su un nido a coppa costruito appeso alle cannucce di palude
Note ecologiche. E' una specie solitaria durante la stagione riproduttiva. Piuttosto facile da sentire quando emette il suo caratteristico canto che anche l'elemento pi sicuro per riconoscerla dalla cannaiola verdognola. Anche quando canta se ne sta spesso nascosta tra la vegetazione e quindi molto difficile da vedere. Altre occasioni di osservazione si possono avere quando esegue brevi voli di spostamento.
Ascolta il canto
Habitat. Laguna e valli da pesca (a sinistra) e stagni e cave d'argilla (a destra)
cannaiola_com_dis.jpg
Carte distributive. A sinistra l'areale di nidificazione, a destra quello di svernamento (2007-2012); in bianco e nero la distribuzione pregressa di nidificazione (1996-1998) e di svernamento (1988/89 - 1993/94).
Fenologia Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic
Un individuo.
Un individuo in una posa particolare.
Un individuo.
Individuo nel suo habitat.
Specie molto simile alla cannaiola comune la cannaiola verdognola. Quest'ultima si distingue per becco lievemente pi corto e colorazione tendente lievemente di pi al verde e zampe pi chiare (giallo pallido - rosa), ma spesso tutti questi elementi non sono diagnostici. Il metodo migliore di distinguerle quello di sentirle in canto.
Aggiornato 10/9/2015
Foto, testi, disegni e file audio Emanuele Stival
Torna alla Guida all'identificazione
Torna indietro