Corriere piccolo Caradrius dubius Scopoli, 1786
Uccello di piccole dimensioni appartenente all'ordine dei Caradriformi.
Dimensioni. Lunghezza 15-17 cm, apertura alare 34-37,5 cm
Aspetto. Il maschio in abito nuziale ha le parti superiori prevalentemente marroni con un caratteristico disegno bianco e nero sul capo e una banda pettorale nera, pi stretta al centro e contrastante con la gola e le parti inferiori completamente bianche; l'occhio circondato da un anello perioculare giallo, le zampe sono rosa carnicino. La femmina in abito nuziale molto simile al maschio, ma ha le parti nere pi sbiadite e sfumate. In inverno i giovani e gli adulti si somigliano molto: hanno una livrea completamente bianca e marrone con qualche sfumatura di nero sul capo e sulla banda pettorale. In tutti gli abiti il becco prevalentemente nero con un po' di arancio alla base della mandibola inferiore. La banda alare sempre sottilissima e difficile da notare.
Nidificazione. Nidifica in un piccolo affossamento del terreno talvolta rivestito di materiali eterogenei, in zone umide caratterizzate da banchi di fango, sabbia o ghiaia con scarsa copertura vegetale.
Note ecologiche. Piccolo caradriforme che, a dispetto della livrea, invece molto mimetico se posato ed immobile sul terreno. Caratteristico il suo modo di alimentarsi a terra o nell'acqua poco profonda: compie brevi corsette e si arresta di colpo prelevando il cibo (piccoli invertebrati) con il corto becco. abbastanza facilmente osservabile in primavera, quando si esibisce in voli nuziali e dispute territoriali, con forti richiami udibili anche a discreta distanza. Talvolta diventa abbastanza confidente con l'uomo, se non minacciato, e la sua abitudine di nidificare a terra lo rende particolarmente sensibile alla distruzione dei nidi, anche se involontaria: il nido infatti praticamente invisibile e le uova si confondono facilmente tra i ciottoli e la ghiaia. Difende il nido in maniera caratteristica: in presenza di un predatore, l’adulto si allontana per attirare su di s l’attenzione, battendo goffamente le ali come fosse ferito e facendosi seguire; una volta allontanato il predatore, torna rapidamente verso il nido. Talvolta un terzo individuo, maschio o femmina, aiuta la coppia nell'incubazione delle uova, nella cura dei piccoli e nella difesa del territorio; probabilmente si tratta di figli o partner dell'anno precedente.
Habitat. stagni e cave d'argilla con prati umidi (a sinistra), incolti con scarsa vegetazione (a destra)
corpic_dis.jpg
Carte distributive. A sinistra l'areale di nidificazione, a destra quello di svernamento (2007-2012); in bianco e nero la distribuzione pregressa di nidificazione (1996-1998) e di svernamento (1988/89 - 1993/94).
Fenologia Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic
Maschio adulto.
Femmina adulta.
Individuo giovane.
Due individui in volo; la barra alare, molto stretta, quasi  invisibile.
Femmina in cova.
Un maschio adulto con le penne arruffate.
Due individui nel loro habitat.
Due corrieri grossi (a sinistra) e un giovane di corriere piccolo (a destra).
Tre caradriformi in volo appartenenti allo stesso genere (Charadrius). Da sinistra a destra: il corriere piccolo (barra alare molto ristretta, visibile solo da vicino), il corriere grosso e il fratino (barre alari evidenti e molto simili). 
Sempre i tre caradriformi dell'immagine precedente, per questa volta posati. Da sinistra a destra: corriere piccolo (anello perioculare giallo, banda pettorale stretta), corriere grosso (becco arancione con punta nera, zampe arancione e banda pettorale larga) e fratino (banda pettorale interrotta, becco e zampe nere). 
Il corriere piccolo assomiglia molto al corriere grosso. Trascurando le differenti dimensioni, aspetto difficilmente apprezzabile in natura, se ne differenzia, quando posato, per la presenza dell'anello perioculare giallo pi o meno marcato, della banda pettorale pi stretta, di una sottile striscia bianca sul capo e per la differente colorazione di becco (nero) e zampe (carnicine) che tuttavia, se sporchi di fango, possono indurre in errore. 
Aggiornato 11/9/2015
Foto, testi, disegni e file audio Emanuele Stival
Torna alla Guida all'identificazione
Torna indietro